Intervento 4- Progetto Ex-cabina elettrica

Intervento 4- Progetto Ex-cabina elettrica

Progetto di restauro e risanamento conservativo del fabbricato Ex Cabina Elettrica – Infopoint / laboratorio cicloturismo metropolitano

CENNI STORICI

L’edificio Ex Cabina Elettrica risale ad un periodo databile tra il 1930 e il 1940; non fu quindi costruito insieme al nucleo originario del Complesso dell’Osservanza, risalente alla fine dell’Ottocento. E’ probabile che il fabbricato fosse originariamente destinato ad uso deposito e solo in un secondo momento trasformato in cabina elettrica. L’edificio non risulta più utilizzato dal momento in cui è cessato lo svolgimento dell’attività ospedaliera nel Compendio.

SINTESI DEL PROGETTO

Il progetto prevede la trasformazione dell’Ex Cabina Elettrica in un edificio da destinare ad infopoint – officina bici, al fine di offrire uno spazio di servizio alla mobilità sostenibile.

Per questo motivo, viene rivista la distribuzione interna dei locali, inserendo una nuova scala interna di collegamento tra i due piani presenti, ciascuno di superficie pari a circa 50 mq.

Al piano terra lo spazio disponibile sarà suddiviso in due locali: un ufficio da destinare ad informazioni legate al cicloturismo, con accesso dall’esterno sul lato est, e uno spazio da destinare a laboratorio/officina per la riparazione dei cicli, anch’esso con accesso indipendente dall’esterno.

Il piano primo sarà invece adibito ad ufficio con la realizzazione di un nuovo servizio igienico.

Gli interventi in progetto, oltre a consentire una diversa distribuzione interna, sono finalizzati, da un lato, a migliorare il comportamento sismico dell’edificio e, dall’altro, ad aumentarne l’efficienza energetica, attraverso la coibentazione interna dell’involucro edilizio, il restauro del paramento murario e il rinnovo di tutti gli elementi di finitura.

E’ inoltre previsto un completo rifacimento degli impianti elettrici e meccanici.

FINANZIAMENTO NEXT GENERATION UE

(CUP B29D22000060006)

Importo totale:

– 380.000,00 EURO: finanziamento PNRR-PNC
– 38.000,00 EURO: incremento del 10% del Fondo Ministeriale per l’avvio delle opere indifferibili 2023 – D.M. 124 del 13/03/2023

SUPERFICIE RIGENERATA

100,00 MQ

RTP INCARICATO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

  • Ing. Fabrizio Dallacasa
  • Arch. Francesca Dallacasa
  • Ing. Rudy Martini
  • P.I. Alessandro Pelliconi
  • P.I. Marco Lullo
  • Geologo Tiziano Righini
  • Geom. Danilo Dal Rio

STATO DI AVANZAMENTO

Avanzamento

Obiettivo PNRR 1: Aggiudicazione lavori entro 30/07/23
Obiettivo PNRR 2: Avanzamento dei lavori pari al 30% entro 30/09/24
Obiettivo PNRR 3: Conclusione dei lavori entro 30/06/26

GENNAIO 2023
  • consegna del progetto esecutivo

  • sottoscrizione dell’Accordo di collaborazione tra il Comune di Imola, il Nuovo Circondario Imolese ed il CON.AMI per l’attuazione degli interventi PNRR

FEBBRAIO 2023
  • aggiornamento, verifica e validazione il progetto esecutivo

  • ottenimento dell’autorizzazione della Soprintendenza relativa al progetto esecutivo

  • approvazione progetto esecutivo con Delibera di Giunta Comunale

MARZO 2023
  • approvazione progetto esecutivo con deliberazione del Consiglio di Amministrazione di CON.AMI

  • pubblicazione della procedura negoziata da parte di CON.AMI per l’affidamento dei lavori ai sensi del Codice Appalti

GIUGNO 2023
  • aggiudicazione dei lavori con deliberazione del Consiglio di Amministrazione di CON.AMI alla ditta RA.MA s.r.l.

NOVEMBRE 2023
  • avvio dei lavori in data 29/11/2023 a seguito di stipula del contratto di appalto

MAGGIO 2024
  • raggiungimento del primo Stato Avanzamento Lavori pari al 15 % dell’importo contrattuale